Crowcon - Rilevare il gas per salvare delle vite
Cerca
04 gennaio 2022
BLOG
Cosa c'è di così importante nel campo di misura dei miei monitor?
Georgia Pratt
Dirigente di marketing

Cos'è un campo di misura del monitor?

Il monitoraggio dei gas viene solitamente misurato in PPM (parti per milione), percentuale di volume o percentuale di LEL (limite inferiore di esplosività), il che consente ai responsabili della sicurezza di garantire che i loro operatori non siano esposti a livelli potenzialmente dannosi di gas o sostanze chimiche. Il monitoraggio del gas può essere fatto a distanza per garantire che l'area sia pulita prima che un lavoratore entri nell'area, così come il monitoraggio del gas attraverso un dispositivo fisso o un dispositivo portatile indossato dal corpo per rilevare eventuali perdite o aree pericolose durante il corso del turno di lavoro.

Perché i monitor di gas sono essenziali e quali sono le gamme di carenze o arricchimenti?

Ci sono tre ragioni principali per cui i monitor sono necessari: è essenziale rilevare le carenze o l'arricchimento di ossigeno, poiché troppo poco ossigeno può impedire al corpo umano di funzionare, portando il lavoratore a perdere conoscenza. Se il livello di ossigeno non può essere ripristinato a un livello normale, il lavoratore è a rischio di morte potenziale. Un'atmosfera è considerata carente quando la concentrazione di O2 è inferiore al 19,5%. Di conseguenza, un ambiente che ha troppo ossigeno al suo interno è ugualmente pericoloso in quanto costituisce un rischio molto maggiore di incendio ed esplosione, questo è considerato quando il livello di concentrazione di O2 è superiore al 23,5%.

I monitor sono necessari quando sono presenti gas tossici che possono causare danni considerevoli al corpo umano. Il solfuro di idrogeno (H2S) è un classico esempio di questo. L'H2S è emesso dai batteri quando scompongono la materia organica, Poiché questo gas è più pesante dell'aria, può spostare l'aria causando potenziali danni alle persone presenti ed è anche un veleno tossico ad ampio spettro.

Inoltre, i monitor di gas hanno la capacità di rilevare i gas infiammabili. I pericoli che possono essere evitati attraverso l'uso di un monitor di gas non sono solo l'inalazione, ma sono un potenziale pericolo a causa della combustione. i monitor di gas con un sensore di gamma LEL rilevanos e allertano contro i gas infiammabili.

Perché sono importanti e come funzionano?

La misura o campo di misura è il campo totale che il dispositivo può misurare in condizioni normali. Il termine normale significa nessun limite di sovrapressione (OPL) ed entro la pressione massima di lavoro (MWP). Questi valori si trovano di solito sul sito web del prodotto o sul datasheet delle specifiche. Il campo di misura può anche essere calcolato identificando la differenza tra l'Upper Range Limit (URL) e il Lower Range Limit (LRL) del dispositivo. Quando si cerca di determinare la portata del rilevatore non si sta identificando l'area di metratura o all'interno di un raggio fisso del rilevatore, ma si sta invece identificando la resa o la diffusione dell'area monitorata. Il processo avviene quando i sensori rispondono ai gas che penetrano attraverso le membrane del monitor. Pertanto, i dispositivi hanno la capacità di rilevare il gas che è in contatto immediato con il monitor. Questo evidenzia l'importanza di comprendere il campo di misura dei rilevatori di gas e di evidenziare la loro importanza per la sicurezza dei lavoratori presenti in questi ambienti.

Ci sono prodotti disponibili?

Crowcon offre una gamma di monitor portatili; il rilevatore multigas portatile Gas-Pro offre la rilevazione di fino a 5 gas in una soluzione compatta e robusta. Ha un display di facile lettura che lo rende facile da usare e ottimale per il rilevamento di gas in spazi confinati. Una pompa interna opzionale, attivata con la piastra di flusso, elimina il problema dei test pre-ingresso e consente al Gas-Pro di essere indossato sia in modalità di pompaggio che di diffusione.

Il rilevatore di gas portatile 4 in 1 T4 fornisce una protezione efficace contro 4 pericoli di gas comuni: monossido di carbonio, solfuro di idrogeno, gas infiammabili ed esaurimento dell'ossigeno. Il rilevatore di gas multiplo T4 è ora dotato di un rilevamento migliorato di pentano, esano e altri idrocarburi a catena lunga. Offrendoti conformità, robustezza e basso costo di proprietà in una soluzione semplice da usare. Il T4 contiene una vasta gamma di potenti funzioni per rendere l'uso quotidiano più facile e più sicuro.

Il rilevatore di gas singolo portatile Gasman è compatto e leggero, ma è completamente rinforzato per gli ambienti industriali più difficili. Caratterizzato da un semplice funzionamento con un solo pulsante, ha un grande display di facile lettura della concentrazione di gas e allarmi acustici, visivi e a vibrazione.

Crowcon offre anche una gamma flessibile di prodotti fissi per il rilevamento di gas che possono rilevare gas infiammabili, tossici e ossigeno, segnalarne la presenza e attivare allarmi o apparecchiature associate. Utilizziamo una varietà di tecnologie di misurazione, protezione e comunicazione e i nostri rilevatori fissi sono stati provati in molti ambienti difficili, tra cui l'esplorazione di petrolio e gas, il trattamento delle acque, gli impianti chimici e le acciaierie. Questi rilevatori di gas fissi sono utilizzati in molte applicazioni in cui l'affidabilità, la sicurezza e la mancanza di falsi allarmi sono fondamentali per un rilevamento efficiente ed efficace dei gas. Questi includono i settori della produzione automobilistica e aerospaziale, nelle strutture scientifiche e di ricerca e negli impianti medici, civili o commerciali ad alta utilizzazione.

Iscriviti al nostro blog

Iscriviti alla nostra mailing list per ricevere l'ultimo blog!






    Leggi la politica sulla privacy e sui cookie di Crowcon qui. Se cambi idea, puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.